B i o

Drapeau de Royaume-Uni
Drapeau de la France

Molto apprezzata per le sue qualità vocali e il suo eccellente livello musicale, Melody Louledjian si esibisce nei repertori classico come contemporaneo con lo stesso successo. Nel giugno 2018, canta la sua prima Violetta / La Traviata al'Opera di Tenerife.


Fracesa con origine armene, Melody Louledjian inizia la musica in tenera età. Dopo un primo premio di pianoforte e maestri di canto con lode presso ai Conservatori Superiori di Lione e alla Hochschule di Vienna, inizia veramente la sua carriera presso il Grand Theatre de Bordeaux nel 2009 con Le Balcon da Peter Eötvös in cui canta il ruolo di Carmen, una giovane prostituta. Accolta dalla critica, sarà molto regolarmente invitata da questo teatro.

La sua personalità, il suo solido background musicale, il suo orecchio formidabile e la sua versatilità li permettono di praticare numerosi repertori. Presentando una particolare facilità per la musica contemporanea è l’invitata regolare di prestigiosi ensemble come l’Intercontemporain, Contrechamps, Ensemble Modern, l’Instant Donné ed il Klangforum. Affeziona il lavoro di creazione con i compositori, come performanze esperimentale. Si esibisce sul palchi come la Philharmonie de Paris, il Konzert Haus Berlin, la Tonhalle-Orchester Zürich, la Tonhalle Düsseldorf, la Kölner Philharmonie, l’IRCAM, l’Alte Oper di Francoforte, la Radio Suisse Romande e numerosi festivali internatzionali: : Alte Oper-Musikfest a Frankfurt, März Festival di Berlin, Acht Brücken Festival di Köln e Düsseldorf, Algiers Festival, Festival d’Automne in Paris, Festival Musica de Strasbourg, Festival Archipel di Geneve, Royaumont a Paris.

 

Lei incarna in teatri i ruoli di Musetta/La Bohème, Elvira/L’Italiana in Algeri, Eurydice/Orphée aux Enfers, Oberto/Alcina e Naïade/Ariadne auf Naxos al Grand Théâtre de Bordeaux, Le Feu et Le Rossignol/L’Enfant et les Sortilèges e la 1ste Zofe /Der Zwerg à l’Opéra de Paris e al Bayerische Staatsoper München, Ciboulette/Ciboulette all’Opéra Comique, Woglinde/Das Rheingold e Waldvogel/Siegfried alla Casa da Musica di Porto, alla Cité de la Musique e al Teatro Reggio Emilia e di Luxemburgo, la 5te Mägd./Elektra e Adele/Die Fledermaus àll’Opéra de Nice, Élise/Le Dilettante al Grand Théâtre di Avignon, Die Fräulein/Die Gespenstersonate alla Radio Suisse Romande, Gabrielle/La Vie parisienne all’Opéra de Lausanne, Principessa e Marthe/Trois Contes all'Opera de Lille, Bergère/La Pastorale al Théâtre du Chatelet, Girandole/La Cour du roi Pétaud al Théâtre de l’Athénée e Reims.

Si esibisce anche in concerti come nelle Carmina Burana all’Opera di St Etienne, nella 9th Symphony di Beethoven al Grand Théâtre di Bordeaux, La Damoiselle Elue al alla Philharmonie di Paris, all’Opera di Nancy in arie di Gluck, al Théâtre Antique di Orange, all’Opéra Comique di Paris, all’Opera de Nice, e Les Illuminations di Britten con la Camerata Atermac a Lausanne. In recitali, canta sui palchi di numerosi paesi come al New Year Festival Gstaad, al’Auditorium di Lyon, in Giappone, in Italia, etc, in particolare con i pianisti Antoine Palloc e Giulio Zappa.

Toccando diversi istrumenti, lei cultiva altri repertori da sempre. Ecco come, in 2017, esce sotto in nome di Melody Lou, un album intitolato "Follement 30’ " con Inoui Distribution. In questo progetto di cui lei è al’origine, riprende le canzone francese dei anni 30, accompagnata dalla sua fisarmonica e di un quartet di jazz. Questo progetto gira regolarmente da due anni nei festivali di jazz del sud della Francia.

Nel contempo alla sua carrera di solista, fa periodicamente Masterclasse sulla musica contemporanea e l’improvvisazione libera alla Alta Scuola di Musica di Ginevra e i diversi conservatori in Francia. E professora al European Opera Academy.

Fa parte durante les stagione 2017/18 e 2018/19 del Ensemble di Solista del Grand Teatro di Ginevra. Durante la stagione 2018/19, canta quà i ruoli di Princesse Elsbeth/Fantasio, Arsena/Der Tzigeuner Baron, Lola/Cavalleria Rusticana, Barberine/Le Nozze di Figaro, Frasquita / Carmen, Xenia / Boris Godounov, Luigia / Le convenienze ed Inconvenienze Teatrali.

Discografia : Elise/Les Dilettantes di Halevy, Label Klarthé. Prossimamente: La Damoiselle Elue di Debussy con Mikko Franck, Label Radio France, Laurette/Richard Coeur de Lion di Gretry, Label dell'Opera Royal di Versailles, “Fleurs” con melodie di Wiener, Milhaud, Satie et Honegger col pianista Antoine Palloc, Label Aparté.

 

I suoi progetti per 2019/20 includono: Lucia/Lucia di Lammermoor all’Opera di Manila, un concerto e l’incisione di Oenone / Phèdre al Festival di Budapest col Palazzetto Bru Zane, Laurette/Richard Coeur de Lion all’Opera Royale di Versailles con incisione DVD,  La Dottoressa nella creazione del nuovo opera Il Viaggio verso la Speranza di Christian Jost al Gran Teatro di Ginevra, Charlotte/Der Diktator e Bubikopf / Der Kaiser von Atlantis all'Opera di Tenerife, un Deutsches Requiem di Brahms alla Philharmonia di Lieges e di Bruxelles, recital con l’Orchestra di Avignon, un concerto con l’Orchestra dell’Opera di Limoges in un programma scandinavo, recitali con Antoine Palloc a Aix-En-Provence e Giulio Zappa al Grand Thêatre di Avignon, al Concert Musical Guest a Cannes, un concerto al Victoria Hall de Ginevra col Lemanic Modern Ensemble, etc.

 

Melody Louledjian parla francese, italiano, spagnolo, tedesco, inglese e possede base di russo e greco.

Download the CV

© 2019 Melody Louledjian

Melody LOU

www.melodylou.fr

Web design by

Melody Louledjian

  • Facebook Social Icon
  • YouTube Social  Icon
  • Icône social Instagram