IMG_9236+ _MiguelBarreto.JPG

Une virevoltante virtuosité, une luminosité de timbre exaltante, des aigus brillants, et un sens de l’ornementation accompli ...

guillemets.png

EMMANUEL ANDRIEU, OPERA ONLINE

Francese di origini armene, Melody Louledjian comincia il suo percorso musicale con lo studio del pianoforte al Conservatorio di Nizza, dove si diploma con lode. Da sempre attratta dal canto lirico e dal palcoscenico, integra i suoi studi pianistici con lo studio del canto al Conservatorio Superiore Nazionale di Musica di Lione, dove studia con Françoise Pollet, per poi perfezionarsi con Edith Mathis alla Hochschule di Vienna.

Ha in repertorio più di una trentina di ruoli: Violetta /La Traviata, Lucia /Lucia di Lammermoor, Musetta /La Bohème, Norina /Don Pasquale. Ora sta affrontando un repertorio più lirico e ha debuttato al Theater Dortmund nel grande ruolo di Amazily in Fernand Cortez di Spontini.

Canta nei principali palcoscenici internazionali: l'Opera di Parigi, la Bayerisches Staatsoper di Monaco, il Grand-Théâtre di Ginevra, il Teatro di Reggio Emilia, l'Opera di Bordeaux, l'Opéra Comique di Parigi, l'Opera di Losanna, Manila, Nizza, Lille, l'Alte Oper di Francoforte, ecc.

Ha cantato sotto la direzione musicale di direttori di orchestra come Mikko Frank, Michael Güttler, Roberto Benzi, Paul Daniel, Paolo Olmi, Raphael Pichon, Hervé Niquet, Marko Letonja, Paolo Arrivabeni, Gergely Madaras, Alexander Joël, ecc, e sotto la direzione di grandi registi come Laurent Pelly, Richard Jones e Antony Mc Donald, Emma Dante, Thomas Joly, David Alden, Michel Fau, Joan Font.

 

Considerata come una dei migliori soprani francesi lirici della sua generazione, Melody Louledjian accosta il repertorio classico e contemporaneo con la stessa intensità.

È regolarmente invitata dall'Ensemble Intercontemporain, l'Ensemble Modern, Contrechamps, il Klangforum... al Konzert Haus Berlin, alla Tonhalle Zürich, Düsseldorf, alla Philharmonie de Paris, Colonia... e in numerosi festival internazionali. 

Si esibisce in concerti e in recital, in particolare alle Chorégies d'Orange, all'Auditorium di Lione, alla Maison de la Radio e alla Cité de la Musique di Parigi, alla Radio Suisse Romande, al New Year Festival Gstaad, ecc.​

 

La sua discografia comprende Ariettes à l'Ancienne, French Songs, Rossini in duetto con Giulio Zappa per Klarthe Records, Fleurs in duetto con il pianista Antoine Palloc, Label Aparté, Elise /Les Dilettantes d'Halevy, Klarthe Records, Laurette /Richard Coeur de Lion di Gretry, Label de l'Opera Royal de Versailles, Oenone /Phèdre di Lemoyne, Label Bru Zane, Chants de l'Aube et du Soir di Klarthe Records.

guillemets.png

Une virevoltante virtuosité, une luminosité de timbre exaltante, des aigus brillants, et un sens de l’ornementation accompli ...

EMMANUEL ANDRIEU, OPERA ONLINE

Molto apprezzata per le sue qualità vocali e il suo eccellente livello musicale, Melody Louledjian affronta il repertorio classico e contemporaneo con uguale successo. Ha debuttato nei ruoli di Lucia /Lucia di Lammermoor al Cultural Center of the Philippines nel gennaio 2020 e Violetta /La Traviata alla Tenerife Opera nel 2018.

Francese di origine armena, Melody Louledjian ha iniziato a suonare la musica in età molto giovane. Dopo aver vinto un primo premio in pianoforte e poi un master di canto con lode a Lione e Vienna, ha fatto il suo vero debutto in carriera al Grand Théâtre de Bordeaux in Le Balcon di Peter Eötvös, dove ha cantato il ruolo di Carmen, una giovane prostituta. La sua performance è stata acclamata dalla critica ed è stata regolarmente invitata da questo teatro.

La sua personalità, la sua versatilità e il suo orecchio formidabile la portano ad affrontare molti repertori. Molto a suo agio nella musica contemporanea, è regolarmente invitata da prestigiosi ensemble come Intercontemporain, Contrechamps, Ensemble Modern, l'Instant Donné e il Klangforum.

Ama lavorare con i compositori e si è esibita alla Philharmonie de Paris, alla Konzert Haus Berlin, alla Tonhalle-Orchester Zürich, alla Tonhalle Düsseldorf, all'IRCAM, alla Alte Oper de Franckort, alla Radio Suisse Romande e in numerosi festival internazionali: März Festival di Berlino, Acht Brücken Festival di Colonia e Düsseldorf, Algiers Festival, Festival d'Automne, Festival Musica di Strasburgo, Royaumont di Parigi.

È una delle interpreti più rinomate del Quatre Chant pour Franchir de Seuil di Grisey, brano che ha eseguito in numerose occasioni alla Philharmonie de Paris, a Colonia, all'Alte Oper-Musikfest di Francoforte e al Festival Archipel di Ginevra.

Ha interpretato i ruoli di Musetta /La Bohème, Elvira /L'Italiana in Algeri, Eurydice /Orfeo negli Inferi, Oberto /Alcina e Naïade /Ariadne auf Naxos al Grand Théâtre de Bordeaux, Le Feu e Le Rossignol /L'Enfant et les Sortilèges e 1ste Zofe /Der Zwerg all'Opéra de Paris e alla Bayerische Staatsoper Ciboulette /Ciboulette all'Opéra Comique, Woglinde /Das Rheingold e Waldvogel /Siegfried alla Casa da Musica di Porto, alla Cité de la Musique e al Teatro Reggio Emilia e in Lussemburgo, al 5fte Mägd. /Elektra e Adele /Die Fledermaus all'Opéra de Nice, La Princesse/Marthe /Trois Contes all'Opéra de Lille, Élise / Les Dilettantes en Avignon all'Opéra d'Avignon, Die Fräulein /Die Gespenstersonate alla Radio Suisse Romande, Gabrielle /La Vie parisienne all'Opéra de Lausanne, Bergère /La Pastorale al Théâtre du Chatelet, Girandole /La Cour du roi Pétaud al Théâtre de l'Athénée, Lauretta /Richard Cœur de Lion all'Opéra Royal de Versailles, Oenone /Phèdre di Lemoyne al Budapest Festival, Charlotte /Der Diktator e Bubikopf /Der Kaiser von Atlantis all'Opera di Tenerife...

Progetti annullati 2020/2021 : Violetta /La Traviata al Grand Théâtre de Genève così come La Doctoresse /Voyage vers l'Espoir di Christian Jost, Trois Contes all'Opéra de Rouen e Nantes, "Aurores Boréales" all'Opéra de Limoges, Quatre Chants de Grisey al Festival di Praga.

 

Dal 2017 al 2019, fa parte dell'ensemble di solisti in residenza al Grand Théâtre de Genève. Canta i ruoli della Principesse Elsbeth /Fantasio, Arsena /Der Tzigeuner Baron, Lola /Cavalleria Rusticana, Barberine /Le Nozze di Figaro, Frasquita /Carmen, Xenia /Boris Godounov e Luigia /Viva la Mamma.

 

Si esibisce anche in concerti come i Carmina Burana all'Opera di St Etienne, la Nona Sinfonia di Beethoven al Grand Théâtre de Bordeaux, La Damoiselle Elue alla Philharmonie de Paris e alla Maison de la Radio, e Arie di Gluck all'Opéra de Nancy, con la Camerata Ataremac a Losanna in Illuminations di Britten, alle Chorégies d'Orange, l'Opéra Comique, l'Opéra de Nice, la Chapelle Reine Elisabeth de Belgique, l'Auditorium de Lyon, l'Institut français de Kyoto in Giappone.

Ha tenuto numerosi recital, in particolare all'Opera di Lille e di Avignone e al Grand Théâtre di Bordeaux, è stata ospite di festival come il Festival di Capodanno di Gstaad e si è esibita in particolare con i pianisti Antoine Palloc e Giulio Zappa.

 

Oltre alla sua carriera di solista, tiene regolarmente masterclass sulla musica contemporanea e l'improvvisazione libera alla Haute Ecole de Musique de Genève e in diversi conservatori in Francia. È un'insegnante dell'Accademia Europea dell'Opera.

 

Praticando diversi strumenti, ha sempre coltivato altri repertori. Nel 2017, ha pubblicato un album intitolato Follement 30' sotto il nome di Melody Lou con Inoui Distribution. In questo progetto, che lei stessa ha iniziato, copre canzoni francesi degli anni 30, accompagnata dalla sua fisarmonica e da un quartetto jazz. Questo progetto è stato regolarmente in tournée dalla sua creazione nei festival di jazz del sud della Francia.

Nel 2021, Melody Louledjian sta anche producendo un progetto di "Total Art" che fonde voce, pittura, danza e percussioni sotto forma di performance. Il corpo, coperto di vernice come un pennello vivente, si evolve in una libera improvvisazione vocale, corporale e percussiva. Il progetto esce come oggetto di video arte e documentario online, proponendo una riflessione sull'organicità, il movimento, lo zampillo e la questione della Bellezza.

Artista versatile, dirige anche il suo primo spettacolo "Noël Swing" nel 2020, che debutterà al Grand Théâtre de Provence di Aix en Provence nel dicembre 2021.

 

Discografia: Ariettes à l'Ancienne, French Songs, Rossini in duetto con Giulio Zappa, Klarthe Records, Fleurs in duetto con il pianista Antoine Palloc, Label Aparté, Elise/Les Dilettantes di Halevy, Label Klarthe, Laurette /Richard Coeur de Lion di Gretry, Label de l'Opera Royal de Versailles, Oenone /Phèdre di Lemoyne, Label Bru Zane, Chants de l'Aube et du Soir di Klarthe.

 

Tra i suoi progetti attuali di questa stagione e futuri : Amazily /Fernand Cortez o La Conquête du Mexique di Spontini al Theater Dortmund, Musetta /La Bohème all'Opéra de Nice, Norina /Don Pasquale alla Nouvel Opera de Fribourg e in un'altra produzione all'Opéra de Dijon, Eurydice/Orpheus all'Opera Atelier di Toronto, Ein Deutsches Requiem di Brahms alla Philharmonie de Liège, Angustia /La Casa de Bernarda Alba all'Opera di Tenerife, La Princesse/Marthe /Trois Contes all'Opéra de Rennes, un recital di Pauline Viardot al New Year Festival di Gstaad, la ripresa di Laurette /Richard Cœur de Lion all'Opera Royal di Versailles, il Requiem XIX di Laurent Couson all' Opera di Bordeaux, l'uscita di un nuovo CD in duo con Giulio Zappa Ariettes à l'Ancienne, French Songs di Rossini a Klarthe, oltre a una serie di recital con questo programma a Parigi e in provincia, un recital con Paul Gay e Joseph Calleja nella regione di Bordeaux...

 

Melody Louledjian parla correntemente francese, italiano, spagnolo, inglese, tedesco, russo e ha qualche conoscenza del greco.

 
logo 1 ML blanc&tres noir.png